Schermi da leggere –
La canzone nelle serie TV

28 Giugno 2022

Questo mese proponiamo una lettura pop e informata che ben si adatta alla stagione: La canzone nelle serie TV. Forme narrative e modelli produttivi di Daniela Cardini e Gianni Sibilla.

 

I due autori hanno tenuto una lezione divertente e illuminante dal titolo Mamma mia! Le canzoni italiane come sound branding nelle serie TV internazionali, tra innovazioni e stereotipi durante il convegno Italian cinema and media: Past and present, continuity and change, expectations for the future tenutosi a Roma dal 16 al 18 luglio (del quale vi parliamo qui ) che ci ha fatto immediatamente aggiungere il loro libro del 2021 al nostro carrello della spesa.

 

La canzone nelle serie TV analizza più di 80 serie e 150 brani, esaminando la relazione tra la musica pop(ular) e la televisione e individuando modelli di relazioni tra canzoni e serie nelle sigle e all’interno degli episodi ad esempio da Jeff Buckley e Hallelujah in The O.C. ai Beatles in Mad Men, dai Clash in Stranger Things agli Who in CSI, da Bella ciao in La casa di carta a Nada in The Young Pope.

 

Il ruolo narrativo, produttivo e simbolico della canzone viene esaminato in maniera approfondita rivelandone la centralità e rilevanza per lo storytelling seriale.

 

Se vi chiedete perché una canzone possa rendere memorabile una sequenza o una sigla seriale, come vengono scelte e inserite le canzoni nelle serie TV, qual è il rapporto tra industria musicale e industria televisiva e come lavora un/a music supervisor?, questo è il libro da leggere.

 

Daniela Cardini è coordinatrice del corso di laurea in Comunicazione, Media e Pubblicità all’università IULM , dove insegna Linguaggi della TV e Format e serie TV. Tra le sue pubblicazioni si segnalano La lunga serialità televisiva. Origini e modelli (2004), Le serie sono serie (2010) e Long TV. Le serie televisive viste da vicino (2017).

 

Gianni Sibilla è direttore del Master in Comunicazione Musicale dell’Università Cattolica di Milano e insegna Elementi di Musica e Discografia alla IULM.  Giornalista musicale, è caporedattore di Rockol.it. Tra i suoi libri: I linguaggi della musica pop (2003) e Musica e media digitali (2008).

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]