Videoclip Italia Awards e WIFTMI

28 Aprile 2022

di Alessio Rosa

 

Finalmente i videoclip hanno la loro festa!

 

Alessio Rosa, organizzatore di Videoclip Italia Awards, racconta com’è nata l’idea del premio e del panel che VIA e WIFTM Italia stanno organizzando.

 

Il 29 maggio 2022 al Monk di Roma si terrà la prima edizione dei Videoclip Italia Awards, il premio dedicato ai video musicali che ho concepito oltre un anno fa assieme a Nicola Marceddu, mio sodale compagno di viaggio nella gestione di Videoclip Italia, un magazine che ho lanciato più di cinque anni fa, in un momento in cui mi trovavo disoccupato dopo aver terminato da poco gli studi.

 

Il blog nel tempo è diventato un magazine molto seguito e l’evento che stiamo organizzando a Roma rappresenta il culmine del lavoro svolto in questi anni, quasi interamente online.

 

Il sito infatti è cresciuto moltissimo, grazie soprattutto agli stimoli che ci arrivano direttamente dagli addetti ai lavori, tutti felicemente sorpresi che ci sia qualcuno interessato a tale formato, spesso bistrattato quando non addirittura ignorato, tanto dalla critica cinematografica, quanto da quella musicale.

 

Sono infatti rari i festival e gli eventi che dedichino uno spazio o sezione ai videoclip, vuoi per snobismo o per disinteresse dei selezionatori, così come è diminuito enormemente il tempo a loro concesso nei canali televisivi.

 

Noi invece siamo cresciuti con questa passione e il magazine ci ha permesso di scoprire che è condivisa con molti altri, anche in un’epoca in cui i formati abbondano. La nostra redazione, se così si può dire di un impegno a distanza e nel tempo libero, conta oggi sei persone oltre ad alcuni collaboratori e collaboratrici saltuari, fra cui anche Futura 1993, network di giovani giornaliste e giornalisti musicali.

 

Gli scambi con i registi, i produttori e con tutti i professionisti del settore si sono fatti per noi sempre più intensi e proficui, rivelando ambizioni e frustrazioni di chi lavora in quest’ambito in cui s’incontrano promozione commerciale e ricerca linguistica. I lavoratori coinvolti nella realizzazione dei videoclip in Italia devono infatti fare i conti con le richieste dei committenti e con i limiti produttivi stringenti.

 

Abbiamo quindi voluto rispondere a questa assenza, al mancato riconoscimento della dignità artistica del videoclip, imbarcandoci in una folle avventura: creare dal nulla, inizialmente autofinanziandolo, un premio che restituisca una fotografia dell’industria videomusicale italiana, al fine di promuoverne le qualità a livello locale e internazionale, ma anche creare l’occasione per un momento di incontro e di scambio per i suoi protagonisti.

 

Occasioni come Videoclip Italia Awards all’estero esistono già e ci piaceva l’idea di una giornata tutta per noi, che fosse sì un’opportunità di networking e di scambio professionale, ma anche un momento di festa, ossia di svago e di celebrazione per chi i videoclip li fa e per chi li ama. Uno spazio aperto tanto ai lavoratori dell’industria, quanto agli appassionati. Per farlo il nostro staff si avvale in questa sua prima edizione di un’ampia giuria di esperti, di cui fa parte anche la presidente di WIFTMI Domizia De Rosa, e di una giuria di studenti di scuole di cinema: mondi che forse non si parlano abbastanza e che presto potranno incontrasi.

 

Avrete notato che finora ho declinato la presentazione del nostro lavoro al maschile plurale: non l’ho fatto solo per abitudine, ma anche per sottolineare quanto per l’industria del videoclip, così come quasi tutti gli ambienti di lavoro, sia ancora lontano l’obiettivo della parità di genere.

 

Abbiamo aperto da tempo una riflessione a riguardo all’interno della nostra redazione e abbiamo quindi pensato di coinvolgere WIFTMI in un talk in cui affrontare finalmente la questione, dando voce anzitutto alle professioniste del settore.

 

A giorni annunceremo i nomi delle protagoniste di questo incontro e tutto il programma della giornata al Monk.

 

Il nostro evento è in parte autofinanziato, speriamo di avervi con noi e di poter organizzare una seconda edizione.

 

Ci vediamo il 29 maggio!

 

 

Alessio Rosa, vicentino, classe ‘91, si è laureato al DAMS di Gorizia frequentando l’International Master in Film and Audiovisual studies. Vive a Barcellona dove, dal 2016, dirige il webmag Videoclip Italia

Contatti: [email protected]

Per saperne di più:  Videoclip Italia Awards Videoclip Italia | Facebook | Instagram

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]