Tra due mondi – Ouistreham

28 Marzo 2022

Dal 30 marzo al 4 aprile 2022, torna in Italia Rendez-Vous, il festival dedicato al cinema francese.

 

La rassegna, giunta alla sua XII edizione, sarà ospitata, come ogni anno, a Roma, al Cinema Nuovo Sacher, dove saranno accolti gli ospiti e i film in programma.

 

Sarà poi presente, con sezioni speciali e ospiti, alla Cineteca di Bologna, al Cinema Massimo di Torino, agli Institut Français di Napoli e di Palermo.

 

Il più prestigioso evento cinematografico italiano dedicato al cinema francese, nasce da un’iniziativa dell’Ambasciata di Francia in Italia, è realizzato dall’Institut Français Italia, co-organizzato con Unifrance.

 

Il film di apertura è Tra due mondi – Ouistreham, l’atteso ritorno alla regia del celebre e amatissimo scrittore Emmanuel Carrère che vede protagonista una straordinaria Juliette Binoche.

 

Il regista presenterà il film il 30 marzo, a Roma, al Cinema Nuovo Sacher. Proiettato nella giornata di apertura della Quinzaine des Réalisateurs del 74° Festival di Cannes, Tra due mondi – Ouistreham è il riuscito adattamento del best seller della giornalista Florence Aubenas, il romanzo-inchiesta sul mondo delle lavoratrici precarie impegnate nelle imprese di pulizie sui ferryboat che attraversano la Manica.

 

Lo scrittore, per la sua terza regia cinematografica, la seconda di un film di finzione sedici anni dopo L’amore sospetto (La moustache) porta sullo schermo il romanzo della giornalista, Le Quai de Ouistreham, che dà il titolo al film che diventa semplicemente Ouistreham, comune che ospita il porto di Caen e luogo che era già stato teatro del celebre Porto delle nebbie di Georges Simenon, perché è lì che il cuore del racconto troverà alla fine il suo habitat d’elezione.

 

Marianne è una scrittrice affermata e per preparare un libro sul lavoro precario prende una decisione radicale: senza rivelare la propria identità, si presenta all’ufficio di collocamento e viene assunta come donna delle pulizie sul traghetto che attraversa la Manica. Riesce così a toccare con mano i ritmi massacranti e le umiliazioni che affronta chi è costretto a quella vita, ma anche l’incrollabile solidarietà che unisce le sue compagne, tra cui spicca Christèle, madre single che non si dà mai per vinta.

 

Carrère ci conduce in una Francia periferica, fortemente colpita dalla crisi economica. Il dramma sociale diventa l’occasione, per interrogarsi sull’ambivalenza del giornalismo di infiltrazione, sull’etica nella finzione, sul rapporto tra verità e menzogna e sulla condizione delle donne in quel contesto.

 

Il film, distribuito in Italia da Teodora Film, uscirà nelle sale italiane il 7 aprile 2022.

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutte le professioniste e i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]