Sguardi Altrove 2022 e WIFTMI

28 Aprile 2022

In arrivo dal 10 al 15 maggio a Milano la 29a edizione del festival Sguardi Altrove. WIFTMI sarà presente in giuria e in una nuova conversazione di approfondimento lunedì 16 maggio.

 

Il Festival dedicato al cinema e ai linguaggi artistici al femminile si svolgerà presso l’Anteo Palazzo del Cinema e a Rho. Anche quest’anno si riconferma la versione in streaming delle proiezioni sulla piattaforma di MYmovies. Per il programma giornaliero, tutte le info qui:Sguardi Altrove 2022 – Calendario.

 

Come già anticipato lo scorso mese, il tema portante dell’edizione di quest’anno è: Le scelte etiche consapevoli di donne e uomini dei nostri giorni in continuità con il focus dell’edizione 2021: I Giovani e la Next Generation.

 

Madrina del Festival 2022 è Drusilla Foer, che riceverà il Premio Sguardi Altrove 2022 nella serata di apertura dalla direttrice artistica Patrizia Rappazzo e dalla giornalista Barbara Tarricone per “il suo sguardo unico ed elegante con cui affronta da anni il tema dell’inclusione”.

 

L’evento di pre-apertura di mercoledì 27 aprile 2022 sarà dedicato all’Ucraina e vedrà la proiezione del film Bad Roads della regista ucraina Natalya Vorozhbit. Ambientato nel Donbass, il film è stato rappresentante dell’Ucraina gli Oscar 2022 per il miglior film internazionale.

 

Tra gli eventi collaterali  si segnala, presso l’Anteo Palazzo del Cinema, la mostra della street artist Cristina Donati Mayer, già autrice della bellissima immagine della locandina di questa edizione (in full size & color in fondo all’articolo). Una scelta di immagini forti e significative sulla guerra accompagnerà lo spettatore fino alla sala.

 

Tre i concorsi principali: Nuovi Sguardi, dedicato a lungometraggi di finzione e documentari a regia femminile; Sguardi (S)confinati, dedicato ai cortometraggi diretti da donne; #FrameItalia, aperto a documentari, film e cortometraggi italiani anche a regia maschile.

 

La Giuria WIFTMI composta dalle giornaliste Eliana Corti e Paola Jacobbi e Paola Acquaviva, Senior Programming Manager, The Walt Disney Company assegnerà il nostro Premio al lungometraggio che nella sezione Nuovi Sguardi maggiormente risponderà ai nostri principi e obiettivi.

 

Tra le sezioni fuori concorso: La retrospettiva a Lina Wertmüller; le sezioni Azzurro Pallido dedicata a registi uomini che raccontano temi femminili; Donne in Codice, che indaga il rapporto tra donne, scienza e tecnologia; Cinema e Salute Mentale, realizzata in collaborazione con l’Università del Cinema di Bologna; Cinema (In)visibile, in collaborazione con l’Università Cattolica di Milano e WIFTMI.

 

Lunedì 16 a chiusura di tutto l’evento, arriva l’appuntamento che ci vede co-host. Ecco tutti i dettagli:

 

LUNEDÍ 16 MAGGIO – Ore 17:00 

presso Università Cattolica del Sacro Cuore (USCS)

 

WIFTM Italia, Sguardi Altrove, CineAF-Almed/UCSC presentano:

 

CINEMA (IN)VISIBILE: INVISIBILI O FUORI CAMPO?
VALORIZZARE DIVERSITÀ E PLURALISMO NEL CINEMA E NELL’AUDIOVISIVO

 

Interverranno fra gli altri:

 

🔸 Flavia Barca – Presidente, Associazione ACUME
🔸 Rosa Barotsi – Ricercatrice MSCA – progetto CineAF – UCSC
🔸 Domizia De Rosa – Presidente, Women in Film, Television & Media Italia
🔸 Mariagrazia Fanchi – Direttore Almed – Alta Scuola in Media Comunicazione e Spettacolo – UCSC
🔸 Rossella Manfredi – Direttore Generale, Credem Vita e Assicurazioni
🔸 Patrizia Rappazzo – Direttore Artistico, Sguardi Altrove Film Festival
🔸 Matteo Tarantino – Ricercatore, USCS
🔸 Registe partecipanti a Sguardi Altrove Film Festival.

 

CineAF è la ricerca sulle professioniste femminili nel mondo del cinema dal 1964 ad oggi sostenuta dal Programma dell’Unione europea Horizon 2020 Research and Innovation Programme.

 

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutte le professioniste e i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]