Lettere dal futuro prossimo.
Intrattenimento e metaverso:
una cultura sempre più pop

28 Aprile 2022

Care/i amiche ed amici,

 

combinando storytelling immersivo, tecnologie e creatività, aziende e artisti iniziano a offrire agli utenti e agli appassionati un modo completamente nuovo e unico di vivere l’intrattenimento. Un nuovo tipo di pop culture sempre più immersiva e collaborativa presto trainerà i profitti di creatori, artisti e tecnologi e porterà anche valore aggiunto alle strategie di marketing e comunicazione dei brand.

 

Nei metaversi, cominciate a vedere la presenza di società di produzione cinematografica, etichette musicali, piattaforme Over The Top (OTT), emittenti televisive, artisti e altri.

 

E sono proprio gli artisti che nel futuro prossimo, da dove vi parlo io, rappresentano la più grande quota di entrate, grazie a progetti artistici indipendenti, alla crescente popolarità della diretta in streaming e l’uso crescente di NFTs da parte degli artisti per controllare meglio e monetizzare il loro mestiere.

 

Molte sono le esperienze di intrattenimento che vi sono state offerte in questi mesi, e diversi sono gli artisti, organizzatori di eventi e aziende di media che hanno iniziato a collaborare con le piattaforme virtuali.

 

Su Decentraland, il Metaverse Festival, un evento di quattro giorni tenutosi nel mondo sociale virtuale, è stato il primo del suo genere che ha coinvolto 50mila spettatori virtuali, e che ha anche dato loro più di 51mila certificati di presenza in formato NFT.

 

Nella popolare piattaforma di gioco Fortnite, invece, artisti come Marshmello, Ariana Grande e Travis Scott si sono esibiti di fronte a milioni di persone, rappresentanti dagli avatar – i loro alter ego digitali.

 

Così come in Roblox, che inizia a collaborare con Sony Music per riempire il metaverso di musicisti con artisti dal calibro di Zara Larsson e Lil Nas X.

 

Ecco live from the Metaverse Justin Bieber con Somebody: QUI

 

In Italia, invece, il primo artista ad approdare nel metaverso è stato Achille Lauro sempre su Roblox “featuring Gucci”.

 

L’evoluzione musicale e artistica di Achille Lauro entra nel metaverso Roblox ed esplora la collaborazione con Alessandro Michele, direttore creativo di Gucci.

 

Non solo i concerti però contribuiscono alla cultura pop 3.0: molto presto gli NFT potrebbero essere usati come biglietti per guardare un film del vostro regista preferito o darvi accesso a puntate speciali ed esclusive delle vostre serie TV preferite.

 

Oppure, collaborando con piattaforme virtuali, gli studi di produzione potranno offrire ai loro spettatori nuove esperienze immersive come la Zombie Experience di Walking Dead su The Sandbox o l’ambiente virtuale costruito da Netflix e il Brooklyn Museum che ha permesso ai fan di visitare virtualmente il museo e ammirare i costumi di Netflix The Crown The Queen’s Gambit.

 

Degna di nota è anche The Gimmicks, una serie TV in stile commedia che presenta cortometraggi animati in uscita ogni venerdì sul loro website QUI con la possibilità di scegliere come far continuare l’avventura grazie ad una votazione alla fine di ogni episodio. La novità?  Solo i proprietari dei Gimmicks, venduti tramite NFT potranno votare lo svolgersi della trama.

 

The Gimmicks: la prima serie TV composta da NFT su Solana.

 

In futuro, con lo sviluppo di nuovi tipi di tecnologie crescerà anche la domanda di ulteriori esperienze da parte dei consumatori, che potranno essere vissute sempre più virtualmente.

 

Le esperienze del metaverso rappresenteranno sempre di più una opportunità economica che esiste ma che deve ancora essere esplorata e sviluppata. Il Metaverso, con la sua capacità di soddisfare il desiderio degli utenti di connettersi con una comunità e condividere esperienze, diventerà parte del futuro dell’economia, dove diverse società di intrattenimento investiranno per lanciare nuove esperienze e ottenere una solida posizione nel mercato, dove la concorrenza aumenterà rapidamente.

 

Vostra,

Guia

 

 

🚀 Per porre domande Guia, scrivete a [email protected] con oggetto: Lettera per il futuro prossimo

Guia appare per cortesia di  🚀 MIAT – Multiverse Institute For Arts & Technology  🚀

MIAT – Multiverse Institute For Arts & Technology è un centro creativo ed educativo per le arti immersive e le tecnologie emergenti, che integra un centro di produzione creativo che genera esperienze immersive originali e un’Accademia per le tecnologie emergenti – la realtà virtuale (VR), aumentata (AR), mixata (MR) e intelligenza artificiale (AI) – con programmi di formazione hands-on, guidati da professionisti internazionali.

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]