La donna del mese –
In città con Louise, Marlene, Sabine, Charlotte, Tina e Marinella

28 Luglio 2022

Che cosa fare in città in questi giorni a parte una doccia fredda? Approfittare della combo aria condizionata e ri/spolverata di cultura di una bella mostra! C’è il rischio di fare belle scoperte.

 

Ventaglio in una mano e borraccia nell’altra, scarpe comode ai piedi, avviamoci allora per incontrare Marlene Dumas a Venezia. Oltre 100 opere sono presentate nella mostra Open-end (fino al 08/01/2023) a Palazzo Grassi: dipinti e disegni dal 1984 a oggi dall’inconfondibile stile della pittrice sudafricana. Proseguiamo verso le Procuratie Vecchie per una visita a Persistance (fino al 11/09/2022), la mostra dedicata all’altrettanto inconfondibile Louise Nevelson (nella foto di apertura) quale Evento Collaterale ufficiale della 59. Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia. Dalla pittura passiamo al collage e all’assemblaggio, dalla tela al legno con sessanta lavori realizzati tra gli anni Cinquanta e gli anni Ottanta dall’artista nata a Kiev e statunitense di adozione. E per concludere passiamo alla fotografia umanista francese con la franco-svizzera Sabine Weiss, protagonista di La poesia dell’istante (fino al 23/10/2022 ) alla Casa dei Tre Oci. Con oltre 200 fotografie. l’esposizione è il primo e più importante tributo alla sua carriera.

 

A Milano riscopriamo invece la parigina Charlotte Perriand alla galleria M77 a Milano con la mostra L’avanguardia è donna (fino al 25/09/2022), dedicata a opere fotografiche realizzate negli anni Trenta. Architetta, fotografa, sperimentatrice, icona del modernismo, ecco l’occasione per conoscerla meglio e rinfrescarsi con le sue foto di montagna (vedere in fondo all’articolo).

 

Per ripassare le classiche, troviamo a Palazzo Ducale a Genova Tina Modotti con una triade iconica già nel titolo Donne, Messico e libertà (fino al 09/10/2002).

 

Per fare un’esperienza immersiva non virtuale e un bagno di colori, visitiamo Film ambiente, l’installazione di Marinella Pirelli al Palazzo delle Esposizioni a Roma nella mostra Il video rende felici. Videoarte in Italia. Sperimentatrice più che mai anche Pirelli, che possiamo conoscere meglio grazie al suo Archivio qui.

 

Avete altri suggerimenti? Nomi meno noti, dimenticati, future rivelazioni? Fate la cosa giusta, non teneteveli solo per voi.

 

Buone visite!

 

Per organizzare le proprie visite:

MARLENE DUMAS. OPEN-END.

Louise Nevelson. Persistence

SABINE WEISS. LA POESIA DELL’ISTANTE

M77 – Milano | Charlotte Perriand

Tina Modotti. Donne, Messico e Libertà

Il video rende felici. Videoarte in Italia | Palazzo delle Esposizioni

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]