La città di CAP di Maria Iovine

27 Aprile 2022

Esce il 19 maggio il primo graphic novel di Maria Iovine, regista, montatrice e autrice.

 

Scritto con Silvestro Maccariello e disegnato da Irene Carbone ed Erica GrilloLa città di CAP ci parla dello sfruttamento del lavoro nel mondo moderno.

 

A ispirare Iovine e Maccariello è stato l’operato di Jean Pierre Yvan Sagnet. Grazie a lui, il reato di caporalato è stato introdotto nell’ordinamento giuridico italiano ed è stato istituito il primo processo su scala europea contro alcuni imprenditori.

 

Ne La Città di CAP gli autori immaginano una realtà distopica, ambientata in un futuro non troppo lontano, che mostra le conseguenze di una progressiva erosione dei diritti e consegnano la rivoluzione nelle mani di una donna giovane, nera e sfruttata.

Prenotate la vostra copia!

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]