Focus on… PROFESSIONIste:
Silvia Rigamonti

28 Marzo 2022

Per la rubrica Focus On… a marzo incontriamo Silvia Rigamonti, una delle due giovani ideatrici nonché intervistatrici del nostro podcast PROFESSIONIste.

 

Ciao Silvia, ci racconti dei tuoi interessi e le tue scelte fin qui?

 

Una premessa: sono cresciuta in Svizzera, di preciso a Ginevra, da genitori entrambi italiani. La mia educazione si è quindi diretta verso un settore chiave nell’economia elvetica, cioè l’hôtellerie: mi sono laureata in International Hospitality Management all’École hôtelière de Lausanne (EHL), durante la quale ho lavorato in vari hotel a Londra e Parigi.

 

Mi sono però resa conto, dopo queste esperienze, che questo mondo non faceva del tutto per me seppure mi piacesse molto, in particolare per una grossa mancanza di dinamismo sulle nuove tecnologie e la diversity, due elementi che considero chiave nel mondo in cui ci dirigiamo.

 

Ho quindi cambiato percorso e mi sono iscritta al master in Marketing Management in Bocconi, per provare altre industrie – ma anche vivere qualche anno in Italia, dove non avevo mai vissuto, sperando di ritrovarci qualche radice di famiglia.

 

Oltre a questo, ho sempre trovato poca soddisfazione nell’imparare solo sui banchi universitari, e mi sono rapidamente interessata al mondo associativo e attivista.

 

Attratta dal femminismo a partire dall’adolescenza, sono entrata in particolare nell’associazione femminile della Bocconi, Women in Business (WIB): ciò mi ha fatto capire quanto mi fossero a cuore le questioni di genere nel mondo del lavoro, e quanto ci fosse ancora molto da fare. Questo percorso, misto a una passione per le serie TV e a circostanze fortunate più o meno cercate, mi ha portato ad incontrare WIFTMI e diventare una volontaria per il gruppo formazione, con cui ho creato, insieme alla mia controparte Serena, il progetto podcast PROFESSIONIste. L’idea di intervistare donne nel settore per colmare il gap informativo tra lo studio e le realtà lavorative era un vero bisogno personale, e sono molto felice di vedere questo podcast prendere vita dopo tanti mesi di lavoro.

 

A cosa stai lavorando in questo periodo?

 

Mi sono laureata a Ottobre 2021 con due opzioni di carriera in mente: seguire il mio interesse per le serie TV e lavorare nell’audiovisivo; oppure dirigermi in un tutt’altro settore e occuparmi di Diversity & Inclusion (D&I).

 

Siccome conoscevo poco il settore audiovisivo – e qui viene l’importanza di PROFESSIONIste! -, ho optato per la seconda opzione ed ho iniziato uno stage da PayPal a Gennaio. Il mio ruolo è di ampliare la rete di no-profit presenti sull’app di PayPal in Francia, Italia e Spagna, per permettere agli utenti di donare più facilmente; e in parallelo mi occupo di azioni interne per l’empowerment femminile e delle persone appartenenti alla comunità LGBT+.

 

Mi è dispiaciuto non entrare subito nell’audiovisivo, ma so di essere solo agli inizi; rimango aperta ai cambiamenti, e nel frattempo intrattengo questo network con PROFESSIONIste!

 

Quali sono le tue aspirazioni per il futuro?

 

Le domande “cosa vorresti fare più tardi” oppure “dove ti vedi tra X anni” mi mettono spesso in difficoltà.

 

Viviamo in un mondo in cui il futuro della mia generazione sembra sempre di più traballante, e penso che la mia carriera e/o il mio sviluppo personale possano cambiare con grande frequenza col passare degli anni.

 

Quello che mi aspetto, però, è di non dimenticarmi mai dei miei ideali: sento spesso persone più grandi guardare persone della mia età (o guardare chi erano a 20-25 anni) come troppo idealiste, come delle illuse. Voglio credere, invece, che le persone intorno a me e le aziende in cui lavorerò si stiano aprendo ad integrare dei veri valori sociali, seguendo gli ideali dei clienti e dipendenti.

 

In parole più concrete, spero di poter rimanere nell’azienda in cui lavoro ora, ma non escludo di cambiare paese, settore o lavoro sul medio-lungo termine. Tutto sarà da vedere: anche se l’incertezza sul futuro non è sempre piacevole, voglio tenere le mie porte aperte agli incontri e alle nuove esperienze, ed accettare le sorprese che potrebbero arrivare.

 

 

Grazie, Silvia! Tra idealiste (e idealisti) ci si ritrova. Non è scontato, ma accade, se vogliamo. 😊

Buon lavoro e buoni incontri!

 

Potete incontrare Serena Malaspina, la partner di interviste e progettazione di PROFESSIONIste di Serena  qui

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]