Due estati

28 Giugno 2022

Dal 3 giugno su Netflix e già nella Top Ten c’è la miniserie Due Estati. Prodotta da Panenka, una casa di produzione belga, e girata in fiammingo con il titolo originale di Twee Zomers, la serie è un thriller psicologico ambientato tra il 1992 e il 2022. Creata da Paul Beaten Gronda e Tom Lenaerts, la serie vanta un “doppio” cast di personaggi in versione giovane e adulta.

 

Sono sei episodi da 45 minuti che hanno un effetto binge-watching assicurato.

 

Le estati richiamate dal titolo sono quelle appunto del 1992 e del 2022, raccontate in due piani temporali. I protagonisti sono quelli che un tempo erano compagni di scuola e 30 anni dopo si ritrovano per trascorrere un weekend da sogno su un’isola del sud della Francia. 

 

È l’occasione per rivangare il passato, quella fatidica estate in cui si era consumata una violenza di gruppo su una ragazza oggi donna adulta in vacanza con loro. 

 

A scatenare l’impensabile fra chi si apprestava semplicemente a trascorrere qualche giorno di relax è un video mandato sul cellulare di uno di loro, Peter: si vedono i ragazzi abusare dell’amica incosciente nel luglio del 1992, durante una vacanza. Il mittente, sconosciuto, chiede un riscatto, minacciando di diffondere il video il giorno dopo se non riceverà una somma in bitcoin. Per gli amici è l’inizio di un incubo. Chi ha mandato il video e perché? Chi della comitiva ha messo in atto questa sorta di vendetta? Il giallo sarà risolto, ma a che prezzo?

 

I temi affrontati sono: le bugie, i traumi giovanili e le crisi di mezz’età, ma soprattutto la violenza sulle donne e il timore di finire nell’ingranaggio del #MeToo. 

 

Per certi aspetti è anche un manifesto femminista davanti alla vigliaccheria dell’uomo, disposto a trovare le più improbabili giustificazioni ai suoi peggiori istinti sessuali. 

 

Peccato che ci sia poco tempo, in soli sei episodi e con tutto quello che succede, per approfondire la psicologia della vittima, la Sofie splendidamente interpretata da Inge Paulussen.

 

Agevolata dalla fotografia che esalta i paesaggi da sogno della location, Due estati  è una serie ben confezionata e godibile, che si tiene aperta una finestra su una possibile seconda stagione.

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]