The Hair Tales
Parliamo di capelli

30 Luglio 2021

I capelli non hanno genere. Recita così l’hashtag con il quale un marchio di prodotti per capelli riprende la campagna pubblicitaria inclusiva dello scorso anno, focalizzandola stavolta su alcune testimonial transessuali.

 

Lo scopo è quello di abbattere pregiudizi e barriere, diffondere il più possibile nella società una cultura di inclusione e creare spazi sicuri per tutte le persone che sono ancora oggi, purtroppo, vittime di abusi e discriminazioni.

 

Nel video l’ambasciatrice e modella Lea T, la scrittrice e attivista per i diritti transgender Paris Lees, la performance artist Parisa Damani e altre ospiti, raccontano come i capelli abbiano contribuito a costruire la loro identità e fatto parte del loro percorso di transizione.

 

Da un lato c’è chi reputa l’utilizzo di tematiche sociali per scopi di marketing una pratica offensiva per chi fa parte delle minoranze che si vogliono includere; dall’altro chi fa parte di quelle minoranze si sente orgoglioso di avere finalmente una voce.

 

Poi ci sono chiaramente gli hater, i complottisti e gli ammiratori. E c’è addirittura chi accusa la campagna di essere discriminatoria nei confronti dei calvi.

 

Si accusano questi marchi di usare la diversity solo per marketing,  strumentalizzando la tutela delle persone per pubblicizzare banalmente i loro prodotti.

 

Che ne pensate? Forse la verità sta banalmente al centro…ma a proposito di capelli…Oprah Winfrey e Tracee Ellis Ross lanciano una serie tv che racconta le donne nere proprio attraverso le loro capigliature.

 

Realizzata in collaborazione con la scrittrice Michaela Angela Davis, The Hair Tales è un viaggio nella bellezza femminile. Sarà trasmessa in contemporanea sul canale via cavo di Oprah e su Hulu nei prossimi mesi.

 

La bellezza delle donne nere sarà raccontata attraverso uno dei loro tratti distintivi, ovvero i capelli ricci, grazie al contributo di tre afroamericane d’eccezione, come l’attrice Tracee Ellis Ross, la scrittrice Michaela Angela Davis e la conduttrice TV Oprah Winfrey. «Questa serie riguarda l’identità, la cultura, l’eredità, la bellezza, la forza e la gioia – ha detto Ross in una nota – I capelli sono il portale per arrivare all’anima delle donne nere, al centro di quello che noi siamo. Il nostro obiettivo è quello di condividere questa vibrante comunità, dove manteniamo uno spazio sacro l’uno per l’altro. Come molte donne, possono tracciare il mio viaggio verso l’accettazione di me stessa attraverso i miei capelli, ecco perché questa serie è personale e universale, americana e globale. È una lettera d’amore alle donne nere».

 

 

Trailer -> Coming Soon: “The Hair Tales,” A New Docuseries from OWN and Hulu #Shorts

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]