Rebel

29 Maggio 2021

“Faccio inginocchiare gli amministratori delegati delle multinazionali e non in modo sexy”

 

Così parla Rebel, la protagonista della nuova serie Star Original Rebel, dal 28 maggio 2021 su Disney+.

 

Ispirata alla vita di Erin Brockovich, racconta le vicende di una donna che lotta con tutta sé stessa al fianco dei più deboli e contro le ingiustizie.

 

Per chi non lo ricordasse, Erin Brockovich è un’attivista divenuta famosa soprattutto per la causa intentata contro la Pacific Gas & Electric nel 1993, a causa della contaminazione delle acque della città di Hinkley in California: la donna cercò di proteggere i residenti, che combattevano da anni contro il cancro e che ebbero un risarcimento di milioni di dollari facendo di questa azione legale la più grande del settore ambientale.

 

Oggi Brockovich è presidente della Brockovich Research & Consulting, che si occupa di numerosi casi che riguardano l’ambiente.

 

Dopo essere stata portata sullo schermo da Steven Soderbergh nel film del 2000 Erin Brockovich – Forte come la verità (che è valso l’Oscar a Julia Roberts), la vita della celebre attivista statunitense ispira questa serie in dieci episodi.

 

Rebel è prodotta da ABC Signature in associazione con Sony Pictures Television e nasce da un’idea di Krista Vernoff, membro “storico” della squadra di Grey’s Anatomy e artefice di altri titoli di grande successo, come Station 19, Shameless e Charmed. Krista Vernoff è creatrice e showrunner della serie ed è anche co-executive producer.

 

Rebel è ambientata ai giorni nostri e rivisita in chiave contemporanea la vita di Erin Brockovich.

La protagonista della serie è Annie “Rebel” Bello, un difensore legale senza la laurea in legge, che combatte per affermare i diritti dei “colletti blu” e di tutte le persone più deboli e bisognose di aiuto.

 

Nella sua battaglia contro le ingiustizie, Rebel finisce per affrontare una potente multinazionale, la Stonemore Medical, in merito all’uso di una valvola cardiaca che sembrerebbe avere delle conseguenze negative sulla salute delle persone alle quali viene impiantata.

 

Rebel è sempre pronta a dare una mano a chi ha bisogno e non si tira indietro quando c’è da aiutare una donna minacciata dal fidanzato violento, così come un gruppo di residenti che combatte per avere acqua pulita. Ma il suo impegno senza sosta nel sociale finisce con l’avere un prezzo altissimo nella sua vita privata.

 

A interpretare l’attivista ispirata a Erin Brockovich è Katey Sagal. L’attrice di Los Angeles ha una lunga carriera tra cinema e TV, ma sono stati soprattutto i ruoli sul piccolo schermo a darle la notorietà. In particolare, Katey ha interpretato Peggy Bundy in Sposati… con figli, Cate Hennessy in 8 semplici regole e Gemma Teller-Morrow in Sons of Anarchy. L’attrice è apparsa anche in Lost, This Us e Shameless ed è stata la madre di Penny in Big Bang Theory.

 

Grady Bello è il marito di Rebel e vive con profondo disagio l’impegno della moglie nel lavoro. L’uomo resta in disparte mentre la donna si ritrova sempre più coinvolta nella causa contro la Stonemore Medical  fino a che la situazione diventa intollerabile. Grady Bello ha il volto di John Corbett, che gli appassionati di serie TV ricordano principalmente per il ruolo di Aidan Shaw in Sex & Th City. L’attore si è fatto notare anche al cinema, per lo più in commedie romantiche come Il mio grosso grasso matrimonio greco e il suo sequel e 5 appuntamenti per farla innamorare. Inoltre, di recente è apparso nel franchise YA Tutte le volte che ho scritto ti amo e P.S. Ti amo ancora.

 

Cassidy detta “Cass” è la figlia di Rebel, che la donna ha avuto dall’ex marito Benji. I rapporti tra le due sono complicati, anche alla luce della battaglia per l’affidamento che Rebel combatte contro l’ex, uno “squalo” del diritto societario. A portare sullo schermo Cass è Lex Scott Davis. L’attrice classe 1991 è apparsa nelle serie TV Training Day e The L Word: Generation Q, oltre che nel film La prima notte del giudizio. Tra i suoi lavori di prossima uscita c’è la pellicola Sweet Girl con Jason Momoa.

 

Cruz è un amico di vecchia data di Rebel e l’avvocato che lavora “ufficialmente” ai casi della donna.

A prestare il volto a Cruz è Andy Garcia. L’attore premio Oscar per Il Padrino – parte III, ha alle spalle una lunga carriera cinematografica costellata di successi, mentre in TV è apparso come guest star nelle serie Hill Street giorno e notte, La signora in giallo, Will & Grace e Modern Love, oltre ad avere preso parte a Ballers.

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]