La candidata ideale

29 Settembre 2020

Attualmente nelle sale cinematografiche, è una commedia politica per non dimenticare che nel mondo, purtroppo, la condizione femminile è ancora purtroppo troppo problematica.

 

La regista Haifa Al Mansour è la prima regista donna dell’Arabia Saudita dove è sia lodata per i suoi successi a livello internazionale (La Bicicletta Verde, Mary Shelley – Un amore immortale, Dacci un Taglio), sia diffamata a causa degli argomenti considerati tabù affrontati nei suoi film, come l’intolleranza e la cultura restrittiva di parte del mondo arabo.

 

Racconta la storia di Maryam, dottoressa in un ospedale che non può partecipare ad un congresso a Dubai senza avere il permesso di un uomo della sua famiglia.

 

Dopo aver scoperto per caso la possibilità di candidarsi alle elezioni amministrative, deciderà di parteciparvi.

 

La combattività della protagonista, interpretata da Mila Al Zahrani, riesce a colpire il segno, facendo capire il faticoso processo di liberazione della donna nei paesi del Medio Oriente.

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]