Kathryn Fink risponde

30 Ottobre 2021

WIFTMI Industry, il brand che fa parlare l’industria, ha organizzato  il 6 ottobre scorso l’appuntamento Zoom: Professioniste dell’audiovisivo: ruoli e competenze emergenti con la media executive Kathryn Fink e Alessandra Alessandri, Head Hunter per i Media, per la moderazione di Donatella Colantoni, Consulente e Direttore HR.

 

Kathryn Fink risponde qui alle domande ricevute dal pubblico per le quali non c’è stato tempo durante la diretta Zoom (video disponibile QUI)

 

Che cosa intende per skills di comunicazione? (da Lorena Adami)

 

Quando parlo dell’importanza della comunicazione, sto parlando della capacità di comunicare a 360 gradi. Questo vuol dire saper costruire una narrativa coerente e “ingaggiante”, saper modulare il tono e il linguaggio per chi c’è davanti.

 

Quali previsioni sul medio-lungo termine si possono realizzare per il DTH e l’OTT in Italia? (da Antonio Di Lascio)

 

Il DTH è molto efficace per la distribuzione di contenuto per il broadcast lineare (one to many), mentre l’OTT è cresciuto tantissimo negli ultimi anni perché è fondamentalmente una distribuzione On Demand (one to one). Le piattaforme ibride possono prendere e offrire il meglio di tutti e due i metodi di trasmissione.  Nonostante il fatto che ci sia  uno spostamento delle abitudini verso una visione sempre più personalizzata gli eventi live oggi mettono pressione sul sistema di distribuzione OTT e in questo il DTH può offrire una buona alternativa.

 

Sul tema OTT, viste le diverse dinamiche dei mercati europei, fosse solo la penetrazione, in un momento in cui i grandi player stanno centralizzando contenuti e strategie, quale sarà il ruolo delle singole Region, come l’Italia per esempio? (da Antonio Di Lascio)

 

E’ vero che c’è una strategia di centralizzazione per quanto riguarda tanti aspetti del business da parte dei grandi players OTT. Allo stesso tempo c’e anche un ruolo molto importante per i singoli paesi. Penso che il successo di un OTT globale sia la somma del successo di ogni paese. E questo dipende da una conoscenza del mercato e una conoscenza dei clienti attuali e potenziali al livello locale. L’importanza dei singoli paesi è soprattutto evidente nello sviluppo delle produzioni originali locali ma anche nello sviluppo della strategia locale della comunicazione, sia per la localizzazione del brand and content marketing, sia per la realizzazione del performance marketing, ma anche per tanti aspetti della gestione dei clienti.

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]