Focus on…
Marta Bertolini

29 Novembre 2021

Dopo aver ‘chattato’ e conosciuto meglio le nostre Consigliere, da questo mese iniziamo a incontrare le socie e i soci che con il loro contributo rendono l’Associazione operativa. Parola quindi a Marta Bertolini, Responsabile Comunicazione WIFTMI

 

 

Ciao Marta! Per iniziare… ci racconti da quanto tempo sei una socia WIFTMI, che cosa ti ha spinto ad associarti e di che cosa ti occupi in associazione?

 

Sono socia di WIFTMI da sempre, ovvero da quando è arrivata in Italia nel 2018.

Ricordo come fosse oggi la telefonata ricevuta dall’attuale Presidente Domizia De Rosa che mi raccontava di quanto lei e altre donne del mondo dell’audiovisivo avevano pensato di fare e mi invitava a iscrivermi. Un invito che ho colto immediatamente con entusiasmo, convinta che in Italia ci fosse davvero bisogno di un’associazione come WIFTM Italia.

 

Ricordo bene anche il primo incontro di networking a cui ho partecipato, eravamo in tante, e io che pensavo “vabbè ma tanto conoscerò già quasi tutte” mi sono resa conto che invece no, conoscevo solo chi era già parte della mia rete, una rete che da quel momento si è allargata moltissimo e continua a farlo ogni giorno grazie a WIFTMI e alle tante cose che fa e che è.

 

Per l’Associazione mi sono prima occupata di eventi e poi di comunicazione. In particolare, in questi ultimi due anni ho contribuito all’organizzazione di alcuni dei molti eventi online che abbiamo proposto alle nostre socie e ai nostri soci. Ho anche organizzato la partecipazione di WIFTMI ad alcuni tra i più importanti eventi di settore come il Festival della TV e dei nuovi media di Dogliani, il Festival Nazionale del Cinema e della Televisione di Benevento e FeST, il Festival delle Serie Tv di Milano.

 

Ci racconti qualcosa del tuo percorso professionale e dei tuoi interessi?

 

Ho cominciato a lavorare abbastanza giovane, prima nel campo dell’editoria e delle ONG per poi spostarmi quasi per caso nel mondo dell’intrattenimento televisivo, dove mi sono trovata perfettamente a mio agio dato che sono un’avida consumatrice di serie TV da prima che diventassero di moda.

 

Dal 2003 al 2019 ho diretto l’ufficio stampa del gruppo Fox/National Geographic, che ha portato in Italia serie come Lost e Grey’s Anatomy e prodotto una serie di culto come Boris.

 

Quando poi tra il 2019 e il 2020 Fox è stata acquisita da Disney ho lavorato alla fusione dei due gruppi e al lancio della piattaforma di streaming Disney+, per poi lasciare l’azienda e cominciare una nuova avventura professionale da consulente e docente.

 

Attualmente, oltre a insegnare comunicazione, sono responsabile della comunicazione di WIFTMI e responsabile Serial Awards di Fest-Il Festival delle Serie TV.

 

Tra i miei hobby quello che al momento mi prende di più è la mia newsletter (Casa Lamarta), dove parlo un po’ di tutto: TV (soprattutto serie e poi Un posto al Sole di cui sono una fan devotissima), cucina, libri ma soprattutto delle mie gatte, anzi delle mie “ragatte”.

 

 

Oltre al tuo impegno come Responsabile Comunicazione, ci sono altre aree dell’Associazione che vorresti contribuire a sviluppare nel 2022?

 

Le cose a cui vorrei dedicarmi per WIFTMI nel 2022, oltre alla comunicazione e alla presenza dell’Associazione nei contesti pubblici più rilevanti – che rimangono le mie responsabilità principali – sono la promozione della Carta Etica che l’Associazione ha presentato a ottobre e le attività di networking che ritengo siano un obiettivo fondamentale insieme a un sempre maggiore dialogo con le nostre socie e i nostri soci.

 

Grazie, Marta, e buon lavoro!

 

🐈 Per chi non l’ha ancora visitata, non dimenticate di affacciarvi e magari fermarvi a Casa Lamarta, l’unica newsletter con le “ragatte”. 🐈

 

 

SOSTIENI WIFTM

ASSOCIATI/RINNOVA

Supporta le nostre attività iscrivendoti o rinnovando l'iscrizione all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su [email protected]