Estate 2020: Fuga dalle repliche.

29 Luglio 2020

Arriva l’estate, arrivano le repliche in tivvù.

Mai adagio fu più vero e più falso: alle repliche non si sfugge in nessuna stagione dell’anno!

 

Astute ed onnipresenti si camuffano da classici per grandi e piccini a Natale e Pasqua, diventano sentito omaggio in anniversari più o meno lieti, ci offrono un utile ripasso prima dell’arrivo di nuove stagioni e spesso sono amiche fidate, come riscoperto in questi ultimi faticosi mesi.

 

Quindi, evviva le certezze, le repliche ci sono, ma questa estate le lasciamo a chi non ama cambiare spiaggia. Per chi invece vuole solcare i mari ammaliatori

dell’on-demand o scalare vette inesplorate del lineare, con il pattino prenotato o il laptop sfrigolante di idee, ecco un itinerario non ragionato all’insegna del L’ho visto solo perché erano finite le serie finnoungariche sottotitolate in esperanto. A settembre giuro che smetto.

 

 

Prima tappa: Smirne

 

Intrighi e segreti di famiglia con COME SORELLE su Canale 5, la prima serie turca a conquistare la prima serata italiana. Il cammino è iniziato nel daytime nazionale nel 2015 con HAPPINESS e CHERRY SEASON –

LA STAGIONE DEL CUORE, proseguito nel 2017 con LOVE OF MY LIFE, SWEET REVENGE e BITTER SWEET – INGREDIENTI D’AMORE per giungere nel 2020 a DAYDREAMER – LE ALI DEL SOGNO, dove gigioneggia il sirenetto o meglio tritone del mese Can Yaman, già avvistato in Bitter Sweet e ad inizio anno a C’è Posta Per Te e Live – Non E’ La D’Urso. Meritate stellette nazionalpopolari per degni bicipiti.

Mai più senza saperlo: il primo paese europeo ad importare serie turche è stata la Svezia. Nostalgia canaglia dell’estate mediterranea: sarà stato Montalbano a fare da apripista?

 

 

Seconda tappa: Stati Uniti e Canada

 

Intrighi, segreti di famiglia e psicopatologie acute per titoli immortali come LE BUGIE SCORRONO NEL SANGUE o HO QUASI SPOSATO UN SERIAL KILLER per la collana Nel segno del giallo di Rai 2.

L’estate avrà pur dato i natali italiani a The Good Doctor o ancor prima a Dr. House, ma vogliamo mettere

le loro diagnosi geniali con le prescrizioni de IL DOTTORE VI PUO’ UCCIDERE ADESSO?

Mai più senza saperlo: Nel segno del giallo ha emesso i suoi primi vagiti su Rai 2 il 14 dicembre 1991 alle ore 20:30. La qualità delle cose di una volta.

 

 

Terza tappa: qua e là

 

Intrighi, segreti e complotti dalla forestosa Romania alla stilosa Parigi con HANNA, alla seconda stagione su Amazon Prime Video, per chiese infestate in Spagna con la WARRIOR NUN Ava oppure in una perigliosa Inghilterra con Nimue in CURSED, entrambe proposte 2020 di Netflix. Valigie leggere per tutte, il viaggio dell’eroina è sempre accidentato.

Mai più senza saperlo: se Warrior Nun e Cursed sono basate sugli omonimi fumetti, Hanna deriva dall’omonimo film del 2011, soggetto originale di Seth Lochhead, canadese come Roy Dupuis, il protagonista maschile de La Femme Nikita seriale. Le coincidenze non esistono, parola di Dirk Gently.

 

 

Quarta tappa: altroquando

 

Intrighi, segreti ed ucronia nella miniserie HBO IL COMPLOTTO CONTRO L’AMERICA su Sky Atlantic.

Fornirsi di carta e matita per giocare a trova le similitudini con l’oggidì. Si passa poi a cerca le differenze con THE GREAT su StarzPlay e si conclude con il recupero estivo (non replica!) di DICKINSON su Apple TV+.

Mai mai più senza saperlo: Philip Roth ha vinto con Il Complotto Contro L’America il premio per il miglior romanzo ucronico ovvero di storia alternativa del 2004. Il premio si chiamata Sidewise Award for Alternate History e prende il nome dal racconto del 1934 Bivi Nel Tempo (Sidewise In Time) di Murray Leinster pubblicato in Italia nel 1954 nel numero 52 di Urania.

Di ritorno a casa, se avevamo saltato la casella, facciamo uno stop a Cesenatico con SUMMERTIME o SOTTO IL SOLE DI RICCIONE per guardare gli ombrelloni lontani lontani e rinfrancarci dopo tanti segreti e complotti con un’acqua e menta vintage e la Settimana Enigmistica.

 

 

5 verticale, tredici lettere – lo è la tivvù estiva: imprevedibile.

SOSTIENI WIFT&M

ASSOCIATI

Supporta le nostre attività iscrivendoti all’associazione. L’affiliazione è aperta a tutti i professionisti operanti nel mondo del Cinema, della TV e dei Media italiani.

SOSTIENICI

Se vuoi sostenere l’associazione e le sue attività, prosegui per effettuare una donazione libera.

Per sapere di più sull’associazione, contattaci su wiftmitalia@gmail.com